Cavalieri Union – una giornata da incorniciare!

Noceto (PR), Stadio “Nando Capra” – domenica 19/02/2017

Serie A – II giornata Poule Retrocessione

Rugby Noceto – Cavalieri Unione Rugby Prato-Sesto 39 (33)

Marcatori: p.t. 25’ cp Albertini (3-0), 38’ cp Puglia (3-3); s.t.18’ co Puglia (3-6), 36’ cp Puglia (3-9)

Cavalieri Unione Rugby Prato-Sesto: Lunardi, Bientinesi, Fattori, Puglia, Randelli, Nannini A, Della Ratta, Paulin, Escalante, Bottari (70’ Fabbri), Parri, Calamai (70’ Reali), Micheletti (55’ Ciaramelletti), Campani, Borsi (68’ Nannini F)

All. Pratichetti

Rugby Noceto: Malinovskyy, Ghiretti, Gabelli, Carrittiello, Passera (65’ Savina), Greco, Albertini, Bongiorni (65’ Berghenti), Caila, Serafini (65’ Ravanetti), Pulli, Boccalini, Almeira (75’ Negri), Bersani (58’ Marcoleoni), Demaldè (58’ Singh)

All. Larini

Cartellini: 

Calciatori: Puglia (Cavalieri Union) 3/4, Albertini (Noceto) 1/3

Note: giornata tipicamente invernale, fredda. Campo in buone condizioni, circa 200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Cavalieri Unione Rugby Prato-Sesto ; Rugby Noceto

Man of the match: Gonzalo Paulin (Cavalieri Union)

Commento:

Grande successo in trasferta per i Cavalieri Union che resistono all’attacco finale del Noceto e grazie al piede di Puglia portano a casa 4 punti preziossimi. Ottima la prova del pack di mischia Prato-Sestese guidato da un sontuoso Paulin. Ora i Cavalieri Union sono a quota 8 punti e giocheranno contro Genova una sfida cruciale per la permanenza in serie A.

Giornata da incorniciare per tutta l’Unione Rugby Prato-Sesto che vince anche con le giovanili e la Cadetta!

L’Unione oggi ha fatto veramente la forza!

Cronaca:

Buona partenza dei Cavalieri Union, che iniziano ad aggredire i padroni di casa di Noceto, ma sono un po’ indisciplinati.

Anche Noceto però è fallosa, al 10’ Puglia ci prova dalla piazzola da posizione abbastanza centrale, ma il calcio non è preciso.

Al 15’ Noceto si affaccia per la prima volta nella metà campo del Prato-Sesto con una touch interessante sui 22m, ma il lancio del tallonatore è storto.

Partita nervosa e molto sentita, entrambe le squadre sono fallose e commettono un po’ di errori con la palla in mano.

Cresce il Noceto, molto pericoloso con la palla in mano nella seconda parte del primo tempo; Bottari al 25’ commette un fallo in posizione centrale e sulla punizione Albertini non sbaglia il 3-0.

Al 30’ un fallo in mischia dubbio a favore del Noceto regala una seconda punizione per Albertini che però non è preciso da posizione decentrata.

I Cavalieri provano a rialzare la testa al 35’ ma con scarsi risultati, giocatori prato-sestesi un po’ sulle gambe sul finire del parziale. Una touch interessante al 37’ per i Cavalieri che cercano il bersaglio grosso, ma Campani non è preciso nel lancio e l’occasione sfuma.

Prato-Sesto continua a spingere nel finale, un altro fallo del Noceto e questa volta ci riprova Puglia dalla piazzola per il pareggio. Al 38’ il n.12 non sbaglia e sigla il 3-3 che chiude il primo tempo.

Secondo tempo con il Noceto che parte forte e si piazza nei 22m del Prato-Sesto e conquista una mischia ai 5m, dopo una buona difesa dei Cavalieri Union l’azione nocetana sfuma.

Buona touch al 50’ per il Prato-Sesto sui 5m, sull’azione che segue bella azione insistita dei ragazzi di Pratichetti che ritrovano un’altra touch. Strenua difesa dei padroni di casa che riescono a fare turnover liberandosi dalla pressione.

Cavalieri ancora in attacco, placcaggio alto della difesa di casa e Puglia ci riprova dalla piazzola al 58’ che non sbaglia il 3-6.

Noceto prova a crescere nella seconda parte, come nel primo tempo, con un paio di azioni interessanti e i padroni di casa trovano una punizione centralissima che Albertini sbaglia clamorosamente. Cavalieri Union che crescono e si fanno pericolosi nei 22m nocetani e conquistano una punizione fondamentale per l’allungo al 76’. Puglia non sbaglia e sigla il 3-9.

Ultimo tentativo per il Noceto con la touch sui 22m al 79’, ma è bravissimo Paulin a contestare e rubare palla.

Finale incandescente al “Nando Capra”, gli animi si scaldano ma la palla resta in mano al Prato-Sesto che ha in mano l’ultima palla. Un finale tutto targato Noceto che prova fino all’ultimo secondo, ma commette un “in avanti” fatale e la partita finisce 3-9.